Gli sviluppatori di Wolfenstein sono 'incredibilmente delusi' dal fatto che combattere i nazisti sia ora 'problematico'

wolfenstein developers are incredibly disappointed that fighting nazis is now problematic

Da quando Castle Wolfenstein è uscito nel 1981, i giochi di Wolfenstein hanno avuto una cosa al centro: uccidere i nazisti . Quando MachineGames ha deciso di realizzare Wolfenstein: The New Order del 2014, il piano era di continuare con quella tradizione, stratificando una narrativa avvincente sulle basi consolidate di ciò che Wolfenstein è sempre stato. Da allora, gli sviluppatori sono rimasti scoraggiati perché quel ciclo di gioco è diventato una fonte di contesa.



PCGamesInsider.biz ha parlato con il direttore di gioco senior di MachineGames Andreas Öjerfors al Gamecom questa settimana, che ha parlato della sorpresa del team di apprendere che stavano realizzando giochi controversi.



'È incredibilmente strano e deludente', ha detto. “Non abbiamo mai voluto che le nostre storie fossero rilevanti; volevamo raccontare storie fantastiche e interessanti al meglio delle nostre capacità '.

In vista del lancio di Wolfenstein II: The New Colossus, l'editore Bethesda ha condotto una campagna promozionale sui social media che includeva l'hashtag #NoMoreNazis e slogan come 'Make America Nazi-Free Again'. Un gruppo vocale di persone si è lamentato abbastanza su questo quello Alla fine Bethesda ha rilasciato una dichiarazione , chiarendo la posizione dell'azienda secondo cui 'i nazisti sono cattivi e non americani'.



'Quando abbiamo iniziato a parlare di Wolfenstein II: The New Colossus, abbiamo iniziato a ricevere commenti online sul tema del gioco, combattere i nazisti', ha detto Öjerfors. 'In qualche modo la gente pensava che fosse problematico, il che è semplicemente incredibilmente deludente.'

Miniatura di YouTube

Nella breve intervista, Öjerfors esprime anche la sua preoccupazione per l'ascesa dell'estremismo di destra e per il modo in cui gli estremisti plasmano il discorso online.

L'ultima entrata nella versione di MachineGames della serie, Wolfenstein: Youngblood, è ora disponibile. Effetti di raytracing RTX in tempo reale verrà aggiunto a quel gioco nelle prossime settimane.