Com'è tornare a Runescape dopo un decennio di distanza

Runescape 3 giocatore di ritorno

Quando ho giocato per la prima volta a Runescape ero un preteen piagnucoloso con troppo tempo a disposizione. Era l'unico gioco delle sue dimensioni e scala a cui avevo accesso: tutto ciò che serviva era una connessione Internet dial-up e una finestra del browser. Come bonus aggiuntivo, ciò significava che potevo suonarlo sia a casa che a scuola. Dieci anni dopo, nonostante i cambiamenti e le aggiunte catastrofici, il suo marchio unico di accessibilità totale sta ancora andando forte in un mondo in cui gli MMO gratuiti sono all'ordine del giorno e non devi aspettare che i tuoi genitori scendano dal telefono per accedere.

Correlati: parlando di MMO gratuiti , eccone alcuni per verificare se il tuo portafoglio Steam è vuoto.



Recentemente ho provato ad accedere a un account di posta elettronica molto vecchio, cosa che ho potuto fare solo cercando un accesso ancora più vecchio per Runescape. Un nome utente può riportare alla mente molti ricordi, specialmente uno come g0ds1ayer94. Questa saga mi ha fatto pensare: com'è il vecchio Runie in questi giorni? Spinto dalla nostalgia, ho creato un nuovo account e ho iniziato a esplorare ancora una volta il mondo fantastico di Gielinor.



Nei dieci anni in cui sono stato via, Runescape è passato da una chatroom a tema fantasy a un MMO a tutti gli effetti, completo di un proprio festival annuale, uno spin-off di un gioco di carte e abbastanza contenuti da indebolirmi a 12 anni. le ginocchia. Se puoi crederci, devi effettivamente scaricare la versione più recente del gioco.

Runescape 3 ritorno



È un gioco che ha mantenuto molti dei suoi giocatori attraverso aggiornamenti costanti e un'interazione con il pubblico impareggiabile; disconnettiti per un mese e potresti esserti perso qualcosa a cui la comunità farà riferimento per i prossimi anni.

Mi sono disconnesso per dieci anni.

In quel periodo, Jagex ha inscatolato la sua vecchia isola tutorial, aggiunto un sistema di combattimento completamente nuovo, revisionato l'intero motore di gioco cinque volte e riempito il mondo di gioco con circa 200 nuove missioni. E questi sono solo i cambiamenti più grandi: Runescape ha anche ricevuto circa 650 altri aggiornamenti delle funzionalità in quel periodo, per non parlare delle innumerevoli patch e correzioni che sono state implementate. Il fatto che Jagex abbia rimosso la Wilderness per tre anni sembra ancora un insulto a un sé del passato, anche se non stavo giocando in quel momento.



osrs giocatore di ritorno

Tornare dopo che così tanto è cambiato è inquietante, perché essenzialmente è esattamente come lo ricordavo dal 2006. Lumbridge è ancora lì, con la sua coppia di Folletti Maliziosi che ancora vagano per i terreni del castello in mezzo a un mare di giocatori che si latrano l'un l'altro la stessa immortale domanda: 'Sarai la mia ragazza?' Dieci anni non hanno fatto nulla per resistere a questa bestia.

Nonostante tutti gli aggiornamenti, tornare allo stesso vecchio regime di macinare risorse e correre alla banca più vicina per venderle è senza soluzione di continuità.

La mia esperienza con Runescape nel 2006 è stata principalmente questa: macinare per ore, acquistare nuovi splendidi equipaggiamenti, distruggere la tastiera quando mi sono reso conto che il mio livello di combattimento non era abbastanza alto per equipaggiarlo, macinare livelli di combattimento, equipaggiare equipaggiamento, essere ucciso nel deserto, perdere nuovo splendente equipaggiamento, ripeti. Ogni pochi mesi avrei deciso che era il momento di creare un nuovo account, ispirato da qualche build specialistica che avevo visto o da un desiderio inspiegabile di vivere una vita semplice e diventare una sorta di eremita leggendario. Onestamente, io, 12 anni, pensavo che sarebbe stata una cosa divertente da fare.

Accedere a Runescape è come tornare a casa e scoprire che i tuoi genitori hanno preso un nuovo cane senza dirtelo, e si rifiutano assolutamente di dire cosa è successo alla tua amata Brassica Prime. All'inizio potresti tenere il broncio e desiderare il cane che era una volta, ma abbastanza presto inizi a notare che il nuovo cane è stupendo rispetto al suo smunto predecessore. Fa ogni sorta di nuovi trucchi, ha fascino e carattere,un sacco di contenuti di fine giocoe non ha bisogno di essere nutrito o camminato spesso.

Runescape 3 quest

Laddove Runescape prevedeva di offrire le proprie mani a ore, o addirittura giorni, di macinatura per un progresso frammentario, ora distribuisce il livello aumenta con una regolarità difficile da digerire se ricordi di aver affondato 20 ore di gioco continuo per acquisire solo la metà del XP di cui hai bisogno per salire di livello.

Per cieca abitudine, passo le mie prime ore a scavare minerali, uccidere mucche, seppellire ossa, tagliare legna e accendere fuochi. Soddisfatto dei miei progressi, ho dedicato altre otto ore a migliorare le mie capacità. A questo punto la mia impressione generale è che Runescape sia diventato più carino e più facile, il che non sarebbe sufficiente a trascinarmi di nuovo nelle sue grinfie F2P.

Ciò che è riuscito (lo ammetto a malincuore) è stato il numero e la qualità delle missioni da completare in RuneScape. Le missioni sono ovunque, e ognuna è la sua incursione in un minuscolo frammento della tradizione di Runescape. Sono inoltre disponibili in tutte le forme e dimensioni, dal tosare le pecore e fare commissioni all'uccidere draghi o organizzare la tua fuga dalla prigione. C'è anche una missione in cui prendi il controllo di un gabbiano e lo usi per bombardare pirati zombi con la cacca degli uccelli.

Il tono di Runescape è gioiosamente leggero e con un minor numero di ostacoli da superare sei libero di abbracciarlo ed esplorarlo senza sottometterti alla fatica. Il che è fantastico, perché le missioni di Runescape non ti hanno mai richiesto di usare abilità diverse dal combattimento e di solito hanno incorporato enigmi o elementi interattivi che hanno più in comune con i giochi d'avventura punta e clicca della vecchia scuola che con le ricerche fantasy.

Runescape giocatore di ritorno

Le aree che prima erano vuote ora sono piene di PNG, missioni e storie. Ogni centimetro del mondo è stato riempito, o in alcuni casi ampliato, per incorporare tutti i personaggi, i nemici e le caratteristiche che Jagex è stato impegnato a inserire nel gioco negli ultimi dieci anni. Il fatto che Runescape sia un gioco online è ora un bonus piuttosto che la sua attrazione principale. Jagex potrebbe portare il suo gioco completamente offline e varrebbe comunque la pena giocarci.

Ma questa è la più grande differenza tra Runescape e la sua controparte Old School Runescape ancora in esecuzione. Entrambi condividono più o meno lo stesso numero di giocatori simultanei, ma il modo in cui i giocatori interagiscono in ognuno di essi è molto diverso.

Old School Runescape potrebbe avere solo circa 25.000 giocatori in un dato momento - quasi un graffio sui numeri che raggiungeva nel 2006 - ma i suoi giocatori conoscono il gioco da anni. Là hanno amicizie vecchie di dieci anni, sanno dove uscire, come interagire e quasi tutti i punti di discussione che il gioco e la sua storia leggendaria abbiano mai prodotto. Al contrario, molti degli abitanti di Runescape, me compreso, sono giocatori di ritorno o neofiti. Si passano accanto senza commentare, non convergono tutti negli stessi punti senza motivo o partecipano a feste finte in soffitte vuote & hellip; continuano a giocare.

Runescape

Runescape è vissuto al meglio come un gioco di ruolo senza fine. Ci sono esperienze online da vivere lì, ma quelle che ho giocato erano più strutturate e curate di qualsiasi altra cosa in Old School Runescape. I miei ricordi di Runescape nel 2006 ruotano interamente attorno all'interazione con gli altri. Sono stato truffato o attirato in zone PvP e ucciso quasi ogni giorno perché mi era stato promesso qualche regalo da un giocatore di alto livello, ma ogni volta che i giocatori hanno sfruttato la mia ignoranza ci sono state anche innumerevoli volte che si sono offerti di aiutarmi, prendendomi sotto la loro ala testare combattimenti con i boss o darmi equipaggiamento gratuito.

Jagex ha trascorso dieci anni cercando di appianare i bordi irregolari delle interazioni online di Runescape per aiutare i niubbi come me. Hanno creato l'enorme e tentacolare Roccaforte della sicurezza e l'hanno riempita di ricompense uniche solo per insegnare ai giocatori la sicurezza online, hanno rimosso il libero scambio per impedire ai nuovi giocatori di essere ingannati in accordi sleali e hanno fatto in modo che i giocatori potessero perdere solo una piccola quantità di bottino morendo nel deserto.

L'attuale versione di Runescape è stata essenzialmente creata per me. Tuttavia, mentre mi sono divertito a passare alcuni giorni a gironzolare per il suo mondo e godermi la sua apparente familiarità, non ha fatto nulla per soddisfare il desiderio di Runescape che mi ha portato lì in primo luogo.

Hai dei bei ricordi di Runescape? Fateci sapere nei commenti qui sotto.