Total War: Warhammer's Chaos Warriors sono la migliore fazione del gioco

total war warhammer s chaos warriors are game s best faction

Total War: Warhammer Chaos Warriors

Total War: Warhammer I Chaos Warriors sono un brutto gruppo, un'orda di bulli il cui senso della moda si trova all'incrocio tra heavy metal e cosplay, e tutto ciò che vogliono fare è guardare il mondo bruciare - e girare e deformare - in onore dei loro dei oscuri.



Vuoi più battaglie? Dai un'occhiata al nostro elenco di migliori giochi di strategia su PC.



Sono i cattivi della campagna, gli antagonisti del gioco, e sebbene fossero un bonus per il preordine, sebbene successivamente esteso a un download gratuito per chiunque sia stato coinvolto durante la prima settimana di rilascio, si sentono più fedeli al gioco da tavolo di qualsiasi delle fazioni principali, e forse anche migliore nel mostrare i punti di forza dell'adattamento



Sembra assolutamente che DLC, la fazione, non fraintendetemi. I Chaos Warriors non hanno città, non commerciano, la diplomazia è ancora più limitata e sono sempre in movimento, spingendosi in avanti, saccheggiando, razziando e combattendo. C'è pochissima gestione o costruzione dell'impero di cui preoccuparti.

Ma ecco il punto: tutto ciò è accessorio, e sono le battaglie titaniche e Total War che rendono il gioco un così buon connubio di franchise. La diplomazia è, come ho detto nella mia recensione, sfruttabile e superficiale, e l'edificio dell'impero funge davvero solo da infrastruttura che ti consente di schierare eserciti sempre più grandi. Tuttavia, i Chaos Warriors non hanno un'infrastruttura tipica, quindi non è più necessaria.

Con il grasso spogliato, la campagna diventa una catena di battaglie sempre più epiche con poche deviazioni o ostacoli al ritmo. I Guerrieri del Caos sono in guerra, o al culmine della guerra, con ogni altra fazione, a parte alcuni dei loro compagni norvegesi, sin dall'inizio, e da lì la loro empia crociata continua senza sosta.



La lotta è la soluzione a tutto. La loro economia è interamente basata sulle incursioni nelle province e sul saccheggio degli insediamenti, e circondati da vicini deboli ci sono molte opportunità per arricchirsi rapidamente, rendendo facile schierare più eserciti al completo molto presto. E quegli eserciti possono quindi fare incursioni e saccheggi, pagando la loro strada. Lavorare attraverso il loro semplice albero tecnologico sblocca bonus che significano che ancora più denaro può essere generato da predoni scatenati.

Con tutto ciò che è asservito alla guerra, l'elenco delle unità delle orde del Caos è adeguatamente robusto. Hai i tuoi cavalieri coraggiosi e pesantemente corazzati che costituiscono la spina dorsale dell'esercito, tutti coperti di corna e punte, accompagnati da segugi fulminei e un misto di cavalleria che va dai lanciatori di asce ai carri. Unità più esotiche come gli orchi drago e l'orribile progenie del Caos rendono la lista più piccante e possono dare il meglio di sé. L'unico punto debole è la scelta molto limitata di unità a distanza, ma almeno Chaos ne ottiene alcune, a differenza dei loro amici i Conti Vampiro.

In effetti, le loro unità di cavalleria a distanza lavorano molto duramente per guadagnarsi il loro posto nella lista. Devono avvicinarsi pericolosamente al nemico per lanciare giavellotti e asce, ma grazie ai loro amici a quattro zampe possono lanciarsi rapidamente ogni volta che un'unità li carica, tornando dietro le file dei cavalieri, dove possono continuare a lanciarsi le loro armi senza rischi.

Gli eserciti possono allestire accampamenti, costruire strutture che vengono imballate quando si spostano e reclutare nuove unità. Come i Chaos Warriors, non devi mai preoccuparti di interrompere un assedio perché un invasore sta marciando verso una capitale di provincia e trattenersi per paura di un'estensione eccessiva smette di essere una preoccupazione.

Quando sono un nemico dell'IA, i Warriors sono una grande minaccia che di solito soccombe alla morte per mille tagli. La fazione è combattuta tra più nemici e spesso si trova circondata da una grande forza internazionale. Dopo una serie particolarmente complicata di frammenti con i Nani, l'Impero e persino alcuni infidi compagni del Caos, posso simpatizzare con l'IA. È difficile dare la priorità quando sei in guerra con un intero continente, quindi vale la pena giocare in modo subdolo.

La ribellione può essere fomentata dalla diffusione della corruzione del Caos, e il continente stesso è sempre diviso, qualcuno - di solito tutti - è in guerra in ogni momento, rendendolo un obiettivo primario per un'invasione del Caos. Il fatto che tutto questo sia incorniciato da una storia di sete di potere e di divinità antiche e malvagie fa sembrare le tattiche insidiose e spietate ancora più appropriate. Tuttavia, tutte quelle subdole invasioni e gli sconvolgimenti della terra possono essere resi privi di significato solo dopo un paio di brutte battaglie. L'incredibile slancio in avanti dei Warriors arriva al prezzo di una rete di sicurezza. Non esiste un vasto impero su cui ripiegare, verso cui fuggire per leccarti le ferite. È la più vulnerabile delle fazioni. Ma è anche liberatorio: la posta in gioco tutto o niente.

Nonostante la sfida di affrontare un intero mondo di nemici, questa è una fazione più semplice da giocare, ma non credo che nessuno dei sistemi che sono stati eliminati possa essere definito veramente complesso. Aggiungono un ulteriore livello di strategia e più cose di cui preoccuparsi, certo, e forse i Chaos Warriors si sentono un po 'meno profondi per la loro perdita, ma alla fine non sono meno divertenti. In effetti, per chiunque preferisca le battaglie gigantesche di Total War sopra ogni altra cosa, suggerirei che sono più divertenti.

Niente di tutto questo per dire che Creative Assembly dovrebbe eliminare il livello strategico e la gestione dell'impero nei futuri DLC o giochi. Parte della gioia di interpretare i Chaos Warriors proviene da fazioni fastidiose che hanno un impero di cui preoccuparsi. Quei sistemi giocano ancora un ruolo nella campagna del Caos, è solo che servono i nemici del Caos.

È una novità. E non lo intendo come peggiorativo. I Chaos Warriors sono una fazione mirata e snella che mostra le parti migliori di Total War: Warhammer in modo più chiaro, ma si sente più Warhammer, con la sua incrollabile dedizione al combattimento, che Total War. Se non avessi dedicato innumerevoli ore a diverse campagne tradizionali, dove ero libero di armeggiare con gli insediamenti e preoccuparmi per l'economia, forse mi sarei perso questo mentre marciavo dal nord con il mio esercito del Caos. Non l'ho fatto, però. Neanche un po.

Il DLC Chaos Warriors può essere scaricato gratuitamente, ma oggi, 31 maggio, è l'ultimo giorno. Probabilmente lo vedremo apparire su Steam con un cartellino del prezzo in futuro.