Total War: Three Kingdoms schiaccia le nostre paure con l'efficienza militare

total war three kingdoms crushes our fears with military efficiency

Il nostro primo incontro pratico con la campagna dei Tre Regni stuzzica un'entusiasmante miscela di arte, filosofia e storia cinesi

Sarò onesto: Total War: Three Kingdoms non lo ha fatto finora per me. E ho la sensazione che la community la pensi allo stesso modo: la maggior parte dei post sul subreddit riguardano ancora Warhammer.



Mentre il Demo della Gamescom che ho avuto modo di giocare l'anno scorso è stata una bella battaglia con un fantastico sistema di duelli tra personaggi, era pur sempre 'solo' una battaglia. I cambiamenti più trasformativi che Creative Assembly sta apportando nel prossimo storico Total War - il primo fiore all'occhiello della serie in quasi sei anni - si stanno verificando sulla mappa della campagna. La scorsa settimana, ho finalmente avuto modo di provarli in una demo di 30 turni della campagna di Liu Bei, eadessoSono ufficialmente eccitato.



CA è stata chiara sull'importanza dei personaggi di Three Kingdoms fin dall'annuncio del gioco, ma quei personaggi sono in gran parte sconosciuti in Occidente (a meno che tu non giochi a Dynasty Warriors o abbia letto Romance of the Three Kingdoms). Il gioco accetta questa sfida, cogliendo ogni opportunità per mostrarti chi sono queste persone e perché dovresti preoccuparti.

Non passò molto tempo prima che capissi Liu Bei. È il più vicino che i Tre Regni hanno a un 'bravo ragazzo': il suo tono e il suo vocabolario sono nobili e se esprime una preoccupazione, è a nome del popolo. È raggiunto dai suoi leali generali Guan Yu e Zhang Fei, che prestano un accattivante cameratismo alle prime fasi della sua campagna.



Le loro personalità emergono in battute sia nelle schermate di caricamento pre-battaglia, sia durante il combattimento: quando un generale nemico schernisce Zhang Fei con la frase 'Sei un bevitore migliore di un combattente!', La sua replica è: 'Non è un insulto! '. Ragazzo.

Liu Bei inizia senza accordo, ma grazie ai suoi fratelli giurati, il suo esercito iniziale è il più forte del gioco. Inseguo i nuovi arrivati ​​della Ribellione dei Turbanti Gialli attraverso le montagne, afferro la loro miniera di ferro con poca difficoltà e contemplo la mia prossima mossa. Ciò comporta la ricerca di diversi menu e della mappa della campagna, che è un processo davvero divertente, perché Three Kingdoms è stupendo.

Frenemies

Frenemies

I personaggi sono più complessi che mai. Il cambiamento più grande, tuttavia, è nel modo in cui si relazionano alle fazioni: possono lasciare una fazione e unirsi a un'altra, possono acquisire nuove responsabilità man mano che aumentano di grado e possono muoversi indipendentemente sulla mappa della campagna. Potresti scoprire che costruire una relazione a lungo termine con un personaggio abile ripaga in modi sorprendenti se salgono alla ribalta in una fazione nemica.



    Con il progredire del nuovo ciclo giorno / notte, la calda tonalità dorata del tramonto si trasforma in un freddo nero come l'inchiostro e i commercianti accendono minuscole lanterne per guidarli. I cambiamenti stagionali sono più dettagliati che mai: noterai che il fogliame passa dal verde intenso al marrone rossiccio, mentre foglie, fiocchi di neve e fiori di ciliegio vagano pigramente per il mondo. Lo zoom sulla mappa sfocerà leggermente lo sfondo con nuovi effetti di profondità di campo. Il terreno della Cina spunta dalla terra, proprio come il Vecchio Mondo in Total War: Warhammer, ma qui è più liscio, più ricco e più dettagliato - anche la nebbia di guerra sembra buona, in una foschia di ombreggiatura grigia.

    Vale la pena sottolinearlo. La mia reazione non è stata 'Eh, è abbastanza carino', ma 'Potrei dover riconsiderare le mie opinioni su come possono essere buoni i giochi di strategia'. Potrebbe rovinare Total War: Warhammer III per me, se la sua tecnologia non può essere portata al livello di Three Kingdoms. Ha persino convinto il nostro videografo Keiran - che non ha alcun interesse per i giochi di strategia, ma un forte interesse per tutte le forme di design visivo - a provarlo.

    Mentre il giorno si trasforma in notte, i commercianti accendono lanterne per guidare il loro cammino

    Era l'elegante interfaccia utente che lo ha venduto, tanto quanto qualsiasi altra cosa. Il direttore artistico Pawel Wojs spiega che il team ha trascorso 'forse un paio di mesi' mescolando inchiostri diversi in diverse consistenze, filmando come scorreva per creare il proprio shader di inchiostro personalizzato. Sembra glorioso, menu dei personaggi e negoziati diplomatici che emergono da un flusso continuo.

    Il nuovo albero tecnologico, chiamato Reforms, è un delizioso schizzo a penna di un albero letterale, dove i nodi esplodono con ricchi fiori di ciliegio rossi mentre vengono ricercati. Anche i filmati del gioco sono resi con inchiostro e non solo introdurranno ogni campagna, ma appariranno anche nel gioco per illustrare i principali eventi.

    L'interfaccia utente è anche il luogo più ovvio per vedere la rappresentazione dei Tre Regni di Wu Xing, uno schema concettuale di cinque elementi transitori, con interrelazioni positive e negative, in base al quale sono stati spiegati vari fenomeni in Three Kingdoms China. L'interfaccia utente colorerà gli attributi dei caratteri all'interno di questo sistema (Instinct, l'attributo del fuoco, è rosso) e il tradizionale bilanciamento delle unità forbici-carta-pietra di Total War si adatta perfettamente, ma vedrai Wu Xing riflesso anche in modi più sottili. I Vanguard, la classe dei personaggi basata sull'istinto, indosseranno abiti rossi e anche i tetti di alcuni edifici sulla mappa corrisponderanno al loro elemento.

    Come potresti iniziare a capire, Wu Xing attraversa Tre Regni a ogni livello, dal fisico al metafisico, proprio come era immaginato all'epoca. È unmagnificamenteelegante esempio di impegno per l'ambientazione, e serve a uno scopo pratico nello spiegare la complessità del gioco attraverso un linguaggio visivo.

    Perchéècomplesso. La diplomazia e il sistema dei personaggi rivisti suggeriscono che questo potrebbe essere il Total War più profondo mai visto. Personalmente ho sempre pensato che la diplomazia sia il sistema che, data una tale revisione, potrebbe giovare maggiormente a Total War, e sono entusiasta di vedere una mezza dozzina di interazioni - spesso di più - in ciascuna delle sue quattro categorie in Three Kingdoms ( guerra e pace, commercio e matrimonio, alleanze e trattati diplomatici).

    Un accordo in cui ottengo un'intelligenza artificiale che mi paghi più di 600 monete d'oro per turno per firmare quello che sembra essere un accordo commerciale reciprocamente vantaggioso suggerisce tuttavia che è ancora necessario apportare alcune modifiche. E se c'era una ragione per la generosità dell'intelligenza artificiale, l'interfaccia utente, sebbene splendida, non lo mostrava.

    Relazionato:Preparati per Total War: Three Kingdoms modalità classica

    Un altro esempio: Joe Robinson, del nostro sito gemello Strategy Gamer, ha detto aveva cliccato un paio di volte su un pulsante 'più' nel pannello informativo di un personaggio, pensando che stesse fornendo qualche vantaggio. I dettagli di tale vantaggio non erano chiari, così come il fatto che ogni clic gli costava un paio di migliaia di euro.

    Mi piacciono le battaglie di Total War, ma confesso di apprezzare ancora di più le campagne. Mi piace costruire, pianificare e ottimizzare, e Total War offre molti indicatori del tuo progresso da una potenza minore a un impero dominante: il tuo posto negli alberi tecnologici e degli insediamenti, il territorio che detieni, gli eserciti che comandi. Sembra che Three Kingdoms abbraccerà il viaggio di questi giochi più acutamente che mai.

    C'è un nuovo albero in cui ascendere, la cui valuta è Prestige. Lo guadagnerai conquistando ed espandendo i tuoi insediamenti, scalando l'aristocrazia cinese mentre procedi, con la possibilità di dichiararti Imperatore - l'obiettivo finale della campagna - in attesa in cima. Alcune capacità logistiche che sono illimitate in altre Total Wars, come il numero di spie, eserciti o accordi commerciali che puoi mantenere, vengono sbloccate solo quando la tua fazione è adeguatamente prestigiosa.

    Potrei dover riconsiderare le mie opinioni su come possono essere buoni i giochi di strategia

    Anche la tua capacità di proiettare potere sulla mappa è limitata dalla meccanica dei rifornimenti, che torna da Thrones of Britannia. Quando un esercito si trova in territorio nemico, i suoi rifornimenti verranno costantemente spesi e subirà l'attrito e la perdita di morale quando sarà esausto. Questo pone un limite fermo alla portata effettiva dei tuoi eserciti e, quindi, ai luoghi che puoi conquistare, aggiungendo un altro grado di considerazione alla diplomazia molto approfondita dei Tre Regni.

    Potrebbe rivelarsi frustrante avere tali limiti alle capacità che prima davano per scontati, ma sono entusiasta del potenziale che è qui per rendere il livello della campagna di Total War ancora più strategicamente soddisfacente. Inoltre, ha senso che una fazione più sofisticata abbia un'amministrazione più sofisticata e l'albero delle riforme offre un certo margine di manovra: ho sbloccato due rotte commerciali attraverso le riforme mentre ero ancora al mio primo grado di prestigio.

    In 30 turni con Total War: Three Kingdoms, le mie uniche lamentele derivano dall'ottimizzazione dell'interfaccia utente e da un'IA stranamente generosa. Ho passato la maggior parte del tempo a meravigliarmi di quanto tutto fosse bello e godendomi, o immaginando il mio futuro godimento, delle aggiunte premurose e di ampio respiro che sono state fatte alla campagna.

    Leggi di più:Marcia sul i migliori giochi di strategia su PC

    Creative Assembly ha ancora alcune opportunità per perfezionare il gioco e, ovviamente, la nostra recensione definitiva andrà in modo più approfondito di 30 turni con una sola campagna. Ma se - come me - eri scettico, ora è il momento di prenderne atto. Total War: Three Kingdoms offre senza dubbio la campagna più bella della serie fino ad oggi, e potrebbe anche rivelarsi la migliore e la più profonda.