Il blocco regionale è ora attivo sui server di prova di PUBG

region locking is now live pubg s test servers

La moto di PUBG salta una roccia

Aggiornamento, 21 settembre:Il blocco regionale sta arrivando su PUBG.



Dopo mesi di richieste da parte dei fan, PUBG Corp ha aggiunto il blocco regionale a PlayerUnknown's Battlegrounds. Nell'ultimo aggiornamento dei server di prova del gioco, che ha anche implementato un sistema classificato nel gioco, gli sviluppatori hanno affermato che i giocatori non saranno più in grado di scegliere su quale server giocare.



Invece, il tuo server e la tua regione 'ora saranno decisi automaticamente in base alla regione locale del giocatore'. Se ti capita di giocare in coppia o in squadra con qualcuno di una regione diversa, 'il matchmaking deciderà automaticamente la regione migliore in cui giocare'. Presumibilmente, ciò sarà basato sul ping medio in ogni diversa regione.

PUBG ha avuto un problema leggermente complicato con il blocco della regione in passato. Brendan 'PlayerUnknown' Greene in precedenza aveva affermato che la pratica, che tenterebbe di limitare i giocatori a giocare esclusivamente nella loro regione locale, 'semplicemente non funziona'. Ciò era in risposta ai reclami dei giocatori in particolare ai giocatori cinesi, molti dei quali giocavano su server NA, e secondo quanto riferito erano responsabili della 'stragrande maggioranza' degli imbrogli durante il gioco. Da allora, a quanto pare, gli sviluppatori hanno cambiato idea.



Puoi leggere informazioni sui blocchi regionali e sul nuovo Modalità classificata PUBG , nell'ultima versione del gioco note sulla patch . Dato che i due punti sono uno accanto all'altro, suggerirei che la modalità classificata è in gran parte responsabile del blocco della regione. Non solo la maggior parte dei giochi online competitivi ha classifiche separate per diverse regioni, ma non è nemmeno una buona idea che la tua esperienza classificata venga rovinata da altri giocatori che corrono con diverse centinaia di ping.

Quando abbiamo parlato con Brendan Greene al PUBG Global Invitational all'inizio di quest'anno, ha detto che 'L'ho già detto prima, ma i blocchi regionali non sono estremamente efficaci. C'è tecnologia là fuori che ti consente di bypassare e preferiremmo cercare di impedire la riproduzione di quei semi cattivi piuttosto che bloccare le regioni di giocare tra loro '. Chiaramente gli sviluppatori hanno cambiato idea da allora.

Il cambiamento potrebbe anche avere qualcosa a che fare con le voci secondo cui PUBG arriverà su PS4. Il Korean Ratings Board ha classificato l'uscita del gioco sulla console Sony all'inizio di questa settimana, anche se a questo punto non c'è una parola ufficiale. I blocchi regionali arriveranno quando la patch corrente arriverà sui server live nelle prossime due settimane.