Il creatore di trucchi di Rainbow Six Siege afferma di avere clienti nelle prime posizioni del gioco

Sembra che alcuni giocatori di Rainbow Six Siege non stiano esattamente giocando correttamente. Un rapporto della BBC ha discusso di hacker che hanno sviluppato cheat per alcuni grandi titoli, tra cui lo sparatutto tattico di Ubisoft, e ha rivelato che, presumibilmente, alcuni dei migliori giocatori di Siege al mondo hanno utilizzato cheat.

Il rapporto video , intitolato 'The cheat hackers' rovining 'gaming for others', include un'intervista con un creatore di cheat anonimo i cui clienti presumibilmente includono quelli che si trovano in alto nei ranghi di Rainbow Six Siege. L'hacker dice: 'Conosco alcuni clienti che in realtà sono, ad esempio, ai massimi livelli utilizzando il nostro prodotto.' Il giornalista della BBC Joe Tidy chiede in risposta 'alcuni dei migliori giocatori globali in questo gioco usano i tuoi cheat?' L'hacker risponde: 'Sì'.

L'hacker aggiunge: 'a quanto pare ci sono anche poche persone che lo usano in, tipo, veri e propri tornei'. Se è vero, questa è una rivelazione piuttosto sconcertante.



Il rapporto afferma che i trucchi di questo hacker non sono attualmente rilevati, ma fa riferimento ad esempi di altri giocatori di videogiochi, come questo Counter-Strike: Global Offensive player , usando hack nei tornei e rimanendo colti sul fatto. Puoi vedere il video del rapporto qui sotto.

Miniatura di YouTube

È facile vedere come i cheat creati dall'hacker anonimo nel rapporto potrebbero avere un impatto piuttosto massiccio su come si svolgono le partite di Siege. Un trucco mostrato nel video sembra smorzare l'effetto di rinculo di un fucile d'assalto, rendendo più facile l'atterraggio di colpi ripetuti contro un nemico e sembra che anche il danno inflitto per colpo sia aumentato. Tidy, nel testare i cheat, commenta 'questo è un gioco completamente diverso ora'. Ad un certo punto, un'uccisione viene persino segnata sparando attraverso un soffitto perché l'avversario era visibile attraverso di esso.

Il rapporto rivela anche quanto guadagna l'hacker dalla vendita di cheat - 'quasi £ 1.500 a settimana'.

Questo segue la notizia che anche Rainbow Six Siege è stato colpito attacchi denial of service di recente. Sebbene diverso dagli hack usati per funzionare nel gioco, è anche una forma di imbroglio e riflette i crescenti problemi che gli studi devono affrontare nel tentativo di mantenere il videogioco equo per tutti e privo di hacking.