La perdita di PUBG indica che lo Scudo antisommossa, nuove armi e altro sono in lavorazione

pubg leak indicates riot shield

L'anno scorso PlayerUnknown's Battlegrounds il creatore Brendan Greene ha lasciato intendere che uno Scudo antisommossa potrebbe essere diretto al battle royale di PUBG Corp. Ora, sembra che potrebbe essere in lavorazione. Questo è secondo un noto dataminer che afferma che lo Shield è attualmente in fase di test internamente presso lo studio.



Dataminer PUBG PlayerIGN (tramite Il Loadout ) ha pubblicato un video (che puoi controllare di seguito) che copre potenziali 'funzionalità trapelate per il 2020', che ha tratto da quello che crede sia un ex dipendente di PUBG Corp.. Nell'elenco dei contenuti 'attualmente in fase di test' mostrato, si trova una menzione del leggendario scudo: 'Lo scudo antisommossa viene fornito con il nuovo sistema di movimento' - e potrebbe essere 'è per questo che è stato ritardato'.



Sembra anche che lo scudo riduca le distanze di corsa, sprint e salto, infligga 80 danni in mischia ai nemici - con una distanza di spinta di 70 - e permetterà al giocatore di usarlo per equipaggiare altre armi da mischia, pistole portatili e armi da lancio accanto allo Scudo, secondo le fughe di notizie.

L'elenco copre anche una serie di altre funzionalità e elementi che potrebbero essere potenzialmente testati per PUBG. Include un 'nuovo sistema di movimento / animazione', mappe in modalità Team Deathmatch, una modalità storia che a quanto pare potrebbe essere un 'prequel dell'attuale Erangel', oltre a varie armi, un Claymore e un intrigante 'addestramento zombi' offline modalità che potrebbe arrivare entro la fine del 2020, secondo i leak.



Guarda il video di PlayerIGN di seguito:

Miniatura di YouTube

È importante notare che il contenuto trattato è lungi dall'essere confermato. Come dice PlayerIGN nel video, 'Ho avuto questa lista di perdite davvero lunga per circa tre mesi. L'ho tenuto segreto perché non sappiamo quanto sia legittimo. PUBG_throwaway è un account usa e getta e penso che questa persona sia un ex dipendente di PUBG '. Aggiunge che uno dei motivi principali per cui è giunto a questa conclusione è stato perché la sua fonte 'ha fatto trapelare alcuni collegamenti PUBG che nessuno tranne i dipendenti PUBG e alcuni membri del mio team di datamining dovrebbero conoscere'.