Dalle ceneri di Bioware’s Shadow Realms arriva il dungeon crawler cooperativo Breach

Interpreta l'eroe o il cattivo nell'insolito hack-and-slash di QC Games

È sempre divertente interpretare il cattivo. Posizionare trappole, scatenare mostri e causare problemi ai benefattori: chi potrebbe resistere? Nei giochi da tavolo, giocare come Game Master ha il vantaggio di vedere i tuoi amici entrare inconsapevolmente in un layout malizioso che indubbiamente causerà loro dolore. QC Games è stato ispirato da quella drammatica ironia e l'ha trasportata nel regno virtuale con il suo esplosivo dungeon crawler, Breach.

Nel 2014, il CEO di QC Games Dallas Dickinson stava lavorando a un gioco simile per Bioware. Reami d'Ombra era anche un gioco multiplayer 4v1 con un giocatore che assumeva il ruolo di Shadowlord per minacciare l'altra squadra. Sfortunatamente, è stato annullato così il team potrebbe concentrarsi su altri progetti più grandi.



Breach prende questa premessa e la trasporta in profondità nel dungeon, fondendo tecnologia, magia e miti in una frenetica co-op. Grazie a un sistema di classi aperto, puoi mescolare e abbinare le abilità per creare un eroe unico che si adatta al tuo stile di gioco personale. Oppure cambia completamente lato e gioca nei panni del Demone del velo, uno spirito malevolo il cui obiettivo è devastare il gruppo, facendo cadere trappole e mostri mentre progredisce.



'Gran parte del background del team è che realizziamo giochi di ruolo online da molto tempo', mi dice Dickinson. “I migliori contenuti in quei giochi erano i dungeon e la cooperativa. The Veil Demon è lì per rendere il gameplay diverso ogni volta. Potresti eseguire lo stesso identico dungeon cinque volte di seguito e non si svolgerà mai allo stesso modo. '

Leggi di più: Impara la tua terminologia con il nostro Glossario dei giochi per PC



Chi non ama scherzare con gli eroi? Soprattutto quando non possono fare nulla per fermarti. 'Il demone del velo è uno spirito maligno non bersagliabile, inattaccabile e inattaccabile', spiega Dickinson. “Quando giochi un livello, questa cosa si libra intorno a sganciare bombe, piazzare trappole, innalzare muri che creano punti di strozzatura. Può possedere creature, costringendoti a cambiare tattica. '

L'imprevedibilità del dungeon è aggravata dal flessibile sistema di classi di Breach. Ci sono attualmente 18 classi e ognuna ha quattro abilità. 'Puoi costruire qualcosa che sia un ibrido della maggior parte delle classi', dice Dickinson. 'Essenzialmente puoi costruire la tua classe.'



Potresti eseguire lo stesso dungeon cinque volte e non verrà mai riprodotto allo stesso modo

Dallas Dickinson

Amministratore delegato

Le classi variano dal tuo assassino, negromante e cecchino standard, ai personaggi che sono più incorporati in questo particolare mondo, come il cacciatore di demoni, l'ingegnere, il cronomante e il gladiatore auros.

Il gladiatore è particolarmente bello, in quanto puoi lanciare i nemici da terra e prenderli a pugni a mezz'aria - pensa Dante di Devil May Cry. La classe dell'ingegnere ti offre un'abilità del campo di assorbimento che trasforma l'energia raccolta dagli attacchi in colpi cinetici che infliggono 1.000 danni quando colpiscono un nemico. Anche senza contesto, 1.000 danni sembrano buoni. Combina questo con la capacità di creare torrette e sarai in grado di sottoporre i nemici a un intenso inferno di proiettili.

'Nel nostro gioco, un dungeon non è mai lo stesso', mi dice Dickinson. 'Questo è il design principale. Ma vogliamo anche che il divertimento del gioco sia sbloccare nuove classi, provare nuove combinazioni e creare nuovi trucchi per le feste per cercare di contrastare ciò che fa il Demone del velo '.

Durante il brainstorming ci chiediamo: 'Abbiamo diritto ai cazzi facendo così? Non'

Dallas Dickinson

Amministratore delegato

L'ambientazione di Breach coinvolge molti demoni, pistole e magia, ed è il risultato di una premessa peculiare: il nostro mondo si è scontrato con una Terra alternativa, un mondo in cui le creature mitiche e la magia sono reali. I due pianeti si sovrappongono, il che significa che un certo numero di bestie mitologiche si sono fatte strada nel nostro regno, e non solo la solita schiera di chimere e sfingi da videogioco

'Quando vai in Europa orientale, c'è una strana mitologia di cui non ero del tutto a conoscenza', dice Dickinson. 'Ci sono molti umani mescolati a qualcosa, come la Kikimora, che è una donna pollo che viene e si siede sul tuo petto di notte e ti ruba i sogni.'

Se questo non è abbastanza carburante da incubo per te, c'è il bosco Leshy della mitologia slava, che è noto per rapire viaggiatori e bambini randagi. In Breach, questo spirito della foresta scatena muri appuntiti simili a rampicanti contro cui impalarti. Aspettati di vedere divinità egizie arrabbiate, orribili oni giapponesi e mostri indonesiani bizzarri all'interno dei sotterranei.

'Vogliamo essere culturalmente sensibili e rappresentativi', afferma Dickinson. 'Ci sono molti miti che possiamo usare, quindi proviamo a confrontarci con quello. Nel brainstorming siamo come, 'Abbiamo diritto ai cazzi facendo così? Non è così. '' Come eroe, però, il mostro su cui tieni d'occhio è il tuo fedele nemico, il Demone del velo. Dopotutto, le creature con il potenziale più malvagio sono altre persone.