Mirage: Arcane Warfare si arresta un anno dopo il lancio grazie al GDPR

mirage arcane warfare shuts down year after launch thanks gdpr

Mirage Arcane Warfare

Torn Banner Studios ha rimosso Mirage: Arcane Warfare da Steam. Se hai perso ogni e-mail nella tua casella di posta nelle ultime due settimane, il GDPR è entrato in vigore oggi e le modifiche richieste dai nuovi regolamenti hanno posto fine ad alcuni giochi multiplayer in difficoltà, con Mirage che è solo l'ultimo titolo tra questi. .



Il gioco è già stato rimosso da Steam, anche se se lo possiedi già puoi ancora scaricarlo e installarlo gratuitamente tramite la tua libreria. I server ufficiali saranno ancora attivi fino al 31 maggio, ei giocatori avranno ancora la possibilità di gestire i propri server pubblici o privati ​​dopo quella data.



Riempi il vuoto con uno dei migliori giochi multiplayer su PC .

Mirage è forse il più notevole degli arresti legati al GDPR, dal momento che il gioco ha appena un anno. Ovviamente la scritta è apparsa sul muro da un po 'di tempo, poiché il gioco è riuscito a malapena a mantenere 100 giocatori dal lancio. L'unica eccezione è un file giveaway gratuito a settembre, che ha visto il gioco ottenere un milioni di nuovi proprietari e un giocatore simultaneo di punta conta oltre 40.000. Un numero significativo di questi potrebbe essere stato semplicemente inattivo per le carte collezionabili di Steam, ma in ogni caso, i nuovi giocatori non sono durati a lungo.



Con l'avvicinarsi del GDPR, il costo dell'aggiornamento delle misure sulla privacy per i regolamenti ora supera il valore degli ultimi giocatori in sospeso, e gli sviluppatori affermano nel annuncio che 'Sfortunatamente abbiamo esaurito le opzioni per mantenere in vita Mirage'. Sia Chivalry: Medieval Warfare che la sua espansione Deadliest Warrior non sono influenzati da questa chiusura.

Era una storia simile per Super Monday Night Combat , che è stato analogamente ritirato da Steam il mese scorso, con arresti del server programmati per due giorni fa. È stato un altro gioco in difficoltà che ha visto la sua fine definitiva grazie alle nuove leggi sulla privacy, e anche se solo una piccola manciata di persone lo mancherà, è ancora un altro gioco che ora è inaccessibile a chiunque voglia guardare indietro.