Incontra l'artista in roaming di Fallout 4 che disegna i rifiuti del Commonwealth in VR

Abbiamo parlato con Liz Edwards di come dipingere la post-apocalisse possa essere un'esperienza pericolosa

7 maggio 2020Questa funzione è stata originariamente pubblicata nel gennaio 2018.

Liz Edwards sta correndo per la sua vita. Si è avventurata troppo lontano, alla ricerca dell'orizzonte più pittoresco del Commonwealth di Fallout 4, poi ha svoltato l'angolo ed eccolo lì: uno Yao guai - questo orso nero sbavante e mutato, che torreggia su di lei nella realtà virtuale. Così ha fatto l'unica cosa che poteva fare e si è depositata direttamente nel mare irradiato.



Questi sono i pericoli di interpretare un artista di realtà virtuale in roaming in Fallout 4. Le persone giocano ai giochi sandbox di Bethesda in molti modi diversi: da pacifista, parlando dolcemente o impugnando le armi come esperto di melee, ma Edwards vuole solo dipingere.



Per tre anni ha lavorato come disegnatrice dei personaggi presso Creative Assembly per la serie Total War: Warhammer. In questi giorni, si guadagna da vivere creando dipinti e video 3D incredibilmente dettagliati con l'HTC Vive, mettendo insieme scene complesse di film famosi, come Wonder Woman, da mostrare a spettacoli di tecnologia e suscitare interesse per il film.

'Non ho provato la realtà virtuale fino a poco prima che uscisse il Vive, a una jam session di HTC-Vive-run a Londra', ricorda Edwards. 'Abbiamo avuto modo di provare tutti l'esperienza VR di Aperture Science, così come un paio di altre demo, ed è stata assolutamente sbalorditiva. L'ho preordinato immediatamente solo per giocare. '



A quel tempo, il software artistico Tilt Brush era incluso come omaggio quando si acquistava un auricolare VR. Edwards ci ha pensato immediatamente, trovando che fosse uno strumento artistico versatile con un grande potenziale. 'Non mi ci è voluto molto [per abituarmi] perché ho molta esperienza con il lavoro in 3D ed ero davvero entusiasta di lavorare in 3D in VR, poiché l'ho sempre fatto su schermi piatti', Edwards mi dice. 'Ho avuto questa idea - non sarebbe bello creare un personaggio e poi condividere il mio spazio con quel personaggio?'



Più recentemente, Edwards ha visto un file Artista finlandese su Twitter che avevano importato il loro desktop in VR e stavano disegnando scene in Photoshop mentre esistevano virtualmente in questo spazio immaginario. 'Ha detto che desiderava che Skyrim venisse rilasciato sulla Landa perché voleva dipingere in Skyrim', spiega Edwards. 'Ho pensato, beh, Fallout 4 è disponibile su Vive e ho quest'altro software che può portare il mio desktop in Vive, quindi devo provarlo: questa potrebbe essere la cosa più bella del mondo. Una volta che ho funzionato, ho capito che poteva succedere: potevo davvero essere un artista delle terre desolate '.

Quindi ha caricato Fallout 4 e ha iniziato la sua ricerca. Edwards gioca al gioco di ruolo post-apocalittico senza usare i comandi della console per spostarsi sulla mappa, portare oggetti a se stessa o generarsi negli NPC. Una decisione coraggiosa visto che il suo personaggio è interessato solo all'arte. A tal fine, mette tutti i suoi punti nella statistica di forza in modo da poter trasportare il più possibile e colpire forte quando esaurisce le munizioni.

Non scelgo davvero dove voglio andare in anticipo, guardo la mappa e penso 'non sono stato qui'

Liz Edwards

Artista

'Non scelgo davvero dove voglio andare in anticipo, guardo la mappa e penso 'non sono stato qui', o 'penso che ci sarà qualcosa di interessante qui', o forse vedrò qualcosa in lontananza e decidi di raggiungerlo a piedi ', dice Edwards. “Devo affrontare tutto ciò che mi viene in mente.

Ad esempio, volevo dipingere una vista dalla cima della centrale elettrica di Corvega ed era piena di predoni - completamente piena di predoni fino in cima - quindi ho dovuto ucciderli tutti. Ho dovuto arrampicarmi fino in cima e correre su queste aree di impalcature davvero spaventose piene di cecchini predatori che ho dovuto staccare prima che fosse abbastanza silenzioso da permettermi di sedermi e dipingere una vista incantevole '.

Edwards sceglie di omettere il sangue dalle sue opere, concentrandosi invece sugli sfondi nebbiosi e smorzati del Commonwealth. Quando le cose si complicano, però, la sua arma preferita è tutto ciò su cui riesce a mettere le mani - di solito la pistola da 10 mm e il fucile laser, solo perché le munizioni sono abbondanti.

Arte del paesaggio

Arte del paesaggio

I nebbiosi paesaggi industriali che Edwards cattura nella sua arte sono una potente caratteristica del mondo. Ed si tuffa nella tonalità giallo-verde del Glowing Sea di Fallout ed esplora il modo in cui Bethesda offre una narrazione emotiva attraverso l'estetica infestata del gioco.

Leggi di più

Nelle sue ultime scappatelle, è stata in giro con un pezzo di legno appuntito che è stato strappato dal cadavere di un Super Mutante: quei punti di forza stanno pagando i dividendi, quindi. In un mondo simulato come quello di Fallout 4 è importante essere preparati: non sai mai cosa potrebbe accadere.

'Una volta stavo solo facendo le mie cose e camminando lungo la riva del fiume e questa nebbia incredibile si è avvicinata', dice Edwards. “Era l'alba o il tramonto e mi sono voltato e ho capito che c'era una scena bellissima dietro di me. Ero entrato in questa zona piena di ghoul mutilati, ne avevo sgombrato un mucchio e pensavo che andasse bene. Ho iniziato a dipingere questo bellissimo tramonto nebbioso quando, all'improvviso, ho iniziato a sentire questo terribile scricchiolio, ringhio e ringhio dietro di me '.

Quando dipinge, Edwards si siede alla sua scrivania, uno spazio complessivamente più ristretto della sua reale area di gioco, e la sua pistola non è in mano perché ha in mano una penna digitale.

'Sono tipo 'merda, dove ho messo la mia pistola?'', Ride Edwards, continuando l'aneddoto. “Mi sono messo la penna in bocca, mi affretto a prendere il mio controller, che è la mia pistola, mi giro e il buon vecchio Dogmeat è riuscito a mantenere l'attenzione di entrambi i Ghoul che stanno venendo per me. Non potevo alzarmi perché sono seduto a una scrivania, quindi devo girarmi sulla sedia della scrivania per sparare alle mie spalle e ucciderli. Avresti dovuto vedermi lottare per i miei controller. Non li avevo messi in un posto ragionevole, li avevo messi uno sopra l'altro, quindi non sapevo quale fosse la mia pistola e quale era il mio Pip-Boy. '

Il prossimo passo nell'avventura di Edwards è dipingere alcuni ritratti. Ha già interpretato Paladin Danse della Confraternita d'Acciaio, mettendolo in una conversazione prima di disegnarlo sul suo cavalletto digitale. Successivamente, il suo cuore è concentrato su un certo compagno robot che si spera non si aspetti che un eroe venga in suo aiuto.

Relazionato:Check-out le migliori mod di Fallout 4

'Non riuscivo a ricordare quando ho iniziato se i personaggi si limitano a stare in piedi, ma sembra che abbiano piccoli percorsi su cui vanno, il che è incredibilmente fastidioso', ride Edwards. 'Ho scoperto che se inizio una conversazione con loro, rimangono fermi in modo che io possa intrappolarli in quel modo - si limitano a guardarmi come 'cosa ci facciamo qui?'. Voglio fare un ritratto di Nick Valentine, ma prima devo fare la ricerca. È stato rapito dalla mafia, quindi devo andare a salvarlo, poi posso sedermi e dipingere un ritratto. Se è fisicamente intrappolato sarà davvero un bene per me. '