I doppiatori di Leon Kennedy e Claire Redfield sono stati sostituiti per il remake di Resident Evil 2

leon kennedy claire redfield s voice actors have been replaced

Resident Evil 2 remake di Claire Redfield

Aggiornamento 20 giugno 2017:A quanto pare, Claire Redfield non è l'unico personaggio di Resident Evil a perdere la sua doppiatrice.



Il doppiatore di Leon Kennedy, Matt Mercer, sarà probabilmente rifuso nel remake di Resident Evil 2 per le stesse ragioni della sostituzione di Allyson Court. Mercer twittato conferma della decisione quando si parla con un fan. Sembra che questo potrebbe essere l'inizio di un'ondata di sostituzioni se Capcom sta davvero andando fuori unione con le sue esibizioni vocali.



Leggi di più: i migliori giochi horror per PC .

Originale, 16 giugno 2017:La doppiatrice di Claire Redfield non riprenderà il suo ruolo per il remake di Resident Evil 2, ha rivelato.



Alyson Court, l'attrice canadese che ha interpretato Redfield sei volte, afferma che il gioco presenterà invece un'attrice non sindacalista.

Negli ultimi mesi, i sindacati degli attori hanno cercato una migliore compensazione per gli artisti. Il Sciopero sindacale SAG-AFTRA , iniziato il 21 ottobre dello scorso anno, ne fa parte ed è ancora in corso. Court è un membro del sindacato canadese ACTRA, i cui artisti hanno rifiutato di lavorare in solidarietà con gli attori sindacali statunitensi.

In un video caricato proprio all'inizio dell'E3, Court afferma di essere stata contattata per la prima volta dal Il produttore di Resident Evil 2 remake un anno e mezzo fa. Poco dopo, il suo agente è stato inviato via e-mail da due diverse società in competizione per lavorare sulla localizzazione e l'acquisizione di movimento per il progetto.



Entrambe le società di localizzazione hanno espresso interesse a far tornare la Court al suo ruolo di Redfield. Ma una volta vinto il contratto, la società vincitrice ha informato la Corte che non avrebbero più avuto bisogno dei suoi servizi.

'L'avrei fatto, perché so che voi ragazzi volevate che lo facessi, e apprezzo molto il vostro sostegno', dice Court. “Apprezzo l'indignazione che hai avuto nei confronti di Capcom e di tutte le persone coinvolte. Ma sfortunatamente, per quanto ne so, hanno scelto di non aderire alle performance vocali '.

In un video di follow-up , La Corte ha aggiunto che, se la decisione è stata presa per evitare restrizioni sindacali, 'è meschino, è irrispettoso per me e per gli altri artisti là fuori. Tutti meritano un salario adeguato per quello che stanno facendo '.

È già stata lanciata una petizione a sostegno della Corte .

All'inizio di questa settimana, abbiamo riferito che Ashly Burch, l'attrice dietro Chloe di Life is Strange, non sarebbe tornata al ruolo a causa del Sciopero doppiatore SAG-AFTRA .