Le CPU costruite con nanotubi di carbonio sono solo 'da tre a cinque anni di distanza'

cpus built with carbon nanotubes are only three five years away

Chip AMD

Max Shulaker, assistente professore di ingegneria elettrica e informatica al MIT, ritiene che siamo solo 'da tre a cinque anni' di distanza da processori che utilizzano sia silicio che nanotubi di carbonio 'materiale meraviglioso'.



Shulaker è un membro del team che ha lavorato alla creazione del file primo processore a nanotubi di carbonio rivelato qualche mese fa: un potente chip CNT da 14.000 transistor in esecuzione sul set di istruzioni RISC-V open source. Sebbene siano ancora miliardi di transistor fuori dalle odierne CPU al silicio, e un po 'lenti in confronto, i ricercatori stanno già spingendo per integrare le loro scoperte nelle fonderie negli Stati Uniti. Stanno anche lavorando con l'industria per vedere come i nanotubi di carbonio possono aiutare a superare le sfide che devono affrontare la produzione di silicio, che presto dovrà affrontare un terreno roccioso mentre le richieste di calcolo aumentano alle stelle.



'Stiamo lavorando con diversi partner del settore per trasferire questa tecnologia nel mondo reale', afferma Shulaker PCGamer nel numero 337 . “Conduciamo un programma molto ampio sponsorizzato dalla DARPA [Defense Advanced Research Projects Agency] che sta già integrando nanotubi di carbonio nella US Foundry, una società che non fa altro che produrre chip.

'Credo davvero che ci vorranno dai tre ai cinque anni per avere chip all'interno di cose con cui interagisci che hanno ancora silicio al loro interno, ma anche nanotubi di carbonio'.



Shulaker ritiene che la chiave per l'introduzione dei nanotubi di carbonio nelle applicazioni del mondo reale sia attraverso la loro stratificazione proprio sopra il silicio tradizionale, sopra altri strati in una configurazione 3D, al fine di utilizzare la loro efficienza energetica in dispositivi a bassa potenza e per consentire prestazioni migliori con i migliori chip del prossimo decennio.

Il team ritiene inoltre che la sua ricerca consentirà alle CPU CNT compatibili con il set di istruzioni x86 molto amato dai processori Intel e AMD nel migliori CPU da gioco oggi.

I nanotubi di carbonio sono stati teorizzati e dimostrati in laboratorio da un bel po 'di tempo. Non è nemmeno la prima volta che sentiamo parlare di applicazioni imminenti per questo nascente materiale miracoloso. Tuttavia, con prove promettenti di chip funzionanti e un importante sostegno negli Stati Uniti, c'è la possibilità che potremmo finalmente vedere alcuni primi utilizzi di questi chip tra non molto. E se qualcuno lo farà, potrebbero essere alcune delle migliori menti del mondo del MIT.



Immagine di intestazione del chip AMD per gentile concessione di Fritzchens Fritz , Flickr / CC-0