Recensione AOC AGON AG352QCX: l'aggiornamento a 200 Hz non può nascondere il movimento confuso di questo pannello VA

aoc agon ag352qcx review

Recensione AOC AGON AG352QCX

È largo 35 pollici, ha una risoluzione 21: 9 ultrawide, un pannello VA e una frequenza di aggiornamento di 200 Hz. L'AOC AGON AG352GCX dovrebbe essere un monitor da gioco così sbalorditivo che non un pixel dovrebbe essere visibile attraverso il suo rivestimento a strisce di saliva. Ma l'AOC è privo di gocce di succo principalmente perché l'ho tenuto seduto accanto al Viewsonic XG2703's bellissimo pannello IPS e sicuramente ne soffre al confronto.



Dai un'occhiata alla nostra selezione di migliori monitor da gioco puoi comprare oggi.



Le proporzioni ultrawide 21: 9 offrono comunque un'ottima esperienza di gioco, offrendoti un punto di vista più ampio e potenzialmente un vantaggio competitivo tangibile nei corridori e negli sparatutto in prima persona. Avere quella visione periferica extra, migliorata in questo modo da una leggera curva al pannello, significa che è molto più difficile per la gente avvicinarsi di soppiatto a te.

Tuttavia, sebbene il supporto della risoluzione 21: 9 nei giochi sia migliorato - non è più necessario modificare le risoluzioni ultrawide per la maggior parte dei giochi - possono ancora esserci problemi utilizzando tali estremi dei monitor widescreen in Windows. Principalmente dipende dai pannelli con risoluzioni verticali limitate che sembrano eccessivamente restrittivi quando sei sul desktop & hellip; un po 'come guardare lo schermo del tuo PC attraverso una cassetta delle lettere.



E questo è solo uno dei miei problemi con questo AOC & hellip;

Fare clic sui collegamenti rapidi di seguito per passare a una singola sezione.

  • Prestazioni AOC AGON AG352QCX

  • Verdetto AOC AGON AG352QCX

Specifiche AOC AGON AG352QCX

Specifiche AOC AGON AG352QCX



AOC ha utilizzato un pannello MVA per riempire l'intero arco di 35 pollici del loro £ 607 Monitor ultrawide AGON AG352QCX. La tecnologia MVA (Multi-domain Vertical Alignment) è quasi un punto intermedio tra il TN economico e gli schermi IPS costosi, offrendo angoli di visione altrettanto ampi e un livello decente di riproduzione del colore che li rende più simili a IPS che a TN.

Gli schermi MVA sono anche più economici da produrre su questa scala rispetto agli IPS e non hanno i lati negativi sbiaditi del TN, ma sono anche in grado di tempi di risposta più elevati rispetto alla tecnologia dei pannelli più costosa. Questo display AOC (immagino sia un pannello AU Optronics) ha un tempo di risposta da grigio a grigio di 4 ms.

Questa non è l'unica parte del monitor ad essere lodata per la sua velocità, tuttavia, la frequenza di aggiornamento dell'AGON AG352QCX è valutata a un massimo di 200Hz. È alla pari con Acer Predator Z301C Ho provato un po 'di tempo fa e più pacato dei nostri monitor IPS a 165 Hz preferiti.

Il supporto di tale aggiornamento a 200Hz è la tecnologia Adaptive Sync che consente all'AOC di offrire la compatibilità FreeSync con le schede grafiche AMD adatte. Ciò consente allo schermo di abbinare i frame rate con l'output della GPU per garantire un'esperienza di gioco fluida priva di tremolii e strappi.

Il pannello da 35 pollici ha anche una curva piuttosto modesta. Non è così stretto come la curva 1800R dello Z301, ma più pronunciato rispetto a quello poco profondo Asus ROG PG348Q o Acer XR341CK.

Il grosso problema che emerge dal foglio delle specifiche è la risoluzione nativa che AOC è stata inserita nell'AG352QCX. A 2560 x 1080 non richiederà molta più potenza della GPU rispetto a uno schermo standard 1080p 16: 9 e avrà un bell'aspetto nel gioco, ma sul desktop quella risoluzione verticale stentata finirà per schiacciare lo spazio che devi operare in Windows .

Estesa su 35 pollici, quella risoluzione ultrawide relativamente bassa significa che il pixel pitch è molto più ampio di qualsiasi altro schermo 21: 9 che ho testato. In pratica ciò non fa una grande differenza, ma si aggiungerà alla sfocatura generale che ho sperimentato usando questo monitor.

Ultimo, ma non meno importante, è il gancio per le cuffie che si ripiega dal lato destro del telaio del monitor in modo da poter appendere le lattine. Ok, in realtà è il minimo che & hellip;

Prestazioni AOC AGON AG352QCX

Prestazioni AOC AGON AG352QCX

Come monitor FreeSync ho pensato che avrei rivisto l'AGON usando il mio riferimento Radeon RX 480 . Ha senso, vero? Beh, non se vuoi essere in grado di raggiungere facilmente la frequenza di aggiornamento completa di 200Hz comunque. Per qualche motivo l'applicazione Impostazioni Radeon non ti consente di modificare la frequenza di aggiornamento dei tuoi monitor, dandoti solo un'analisi delle impostazioni in cui sono in esecuzione.

Per ottenere effettivamente la frequenza di aggiornamento al di sopra dei 60 Hz predefiniti su cui era impostata, ho dovuto immergermi nella finestra di dialogo delle impostazioni di Windows Display Adapter, approfondire la schermata delle proprietà e selezionare la frequenza di aggiornamento dal menu a discesa. E anche allora inizialmente ero limitato a 100 Hz fino a quando non sono entrato in una GTX 980 e ho giocato a 200 Hz prima di tornare alla scheda AMD.

Con l'impostazione della scheda GeForce, l'aggiornamento è stato semplice come avviare il pannello di controllo Nvidia e selezionarlo dal menu a discesa. Non capisco davvero perché sia ​​così difficile utilizzare una scheda per cui lo schermo di FreeSync dovrebbe essere progettato.

Una volta ho fatto funzionare l'AOC a 200Hz sebbene la sua frequenza di aggiornamento fosse una delizia setosa; meravigliosamente fluido quando VSync e FreeSync si tengono per mano e mettono in coda i frame di gioco in perfetta armonia. Con una miriade di giochi frenetici, funzionava liscio come una donnola unta, anche se ho notato una certa sgradevole nebulosità negli oggetti in movimento sullo schermo.

Non ha nulla a che fare con la tecnologia FreeSync, tuttavia, qualcosa che potresti aver visto sui primi monitor compatibili rilasciati con l'avvento della tecnologia AMD. Anche quando la funzione di sincronizzazione dei fotogrammi è disabilitata, l'immagine può essere ancora abbastanza indistinta, con una sfocatura spettrale che segue gli oggetti in movimento. Gli indicatori colorati dei giocatori in FIFA 17 sono stati i peggiori colpevoli e hanno decisamente sminuito il gameplay in movimento altrimenti fluido.

Tuttavia, il colore statico e la riproduzione dell'immagine sono relativamente decenti. Il rapporto di contrasto 2000: 1 offre prestazioni di contrasto impressionanti nonostante i livelli di nero del pannello dell'AOC non siano così eccezionali. E questo è un po 'strano dato che i pannelli VA sono generalmente in grado di riprodurre meglio il nero rispetto all'IPS. La saturazione del bianco del display è migliore, ma ancora non brillante, e rispetto al Viewsonic XG2703 i bianchi dell'AOC sono solo un po 'ingialliti.

Uno degli altri punti in cui gli schermi VA dovrebbero andare bene è negli angoli di visione. E mentre gli angoli di visuale dell'AGON AG352QCX sono abbastanza decenti, c'è ancora un leggero cambiamento di colore ai bordi del pannello, in modo più evidente quando lo si guarda leggermente fuori asse.

In termini di impostazioni del monitor, l'AGON è il classico AOC. Con questo intendo dire che le opzioni di configurazione sono relativamente leggere sulle funzionalità, e per me la maggior parte di esse non fa nulla di positivo nemmeno all'immagine. La tecnologia lightframe illuminerà il display, ma ucciderà il contrasto e le modalità FPS / RTS / Racing sembrano tutte aggiungere uno strano effetto di nitidezza ai bordi degli oggetti sullo schermo, ma non fare nulla per la sfocatura finale che ho trovato .

Verdetto AOC AGON AG352QCX

Verdetto AOC AGON AG352QCX

Come per alcuni giochi tecnologici nei parchi a tema per PC, ho un limite di altezza quando si tratta di monitor ultrawide 21: 9: se ha una risoluzione verticale inferiore a 1440 pixel non è consentito. L'AOC AGON AG352QCX è stato quindi in gamba sin dall'inizio. Nel gioco non ho problemi con la risoluzione verticale di 1080 pixel e se utilizzi il tuo PC solo nella modalità Big Picture di Steam, probabilmente non avrai problemi con esso.

Ma non è realistico.

La bellezza del PC da gioco è che è estremamente versatile. Può essere la tua finestra sul mondo dei giochi, nonché il luogo in cui scrivi la tua opera magnum, modifichi il tuo blockbuster indipendente o interagisci semplicemente con il mondo in generale. In breve, il gioco non è l'unica cosa che farai con questo monitor e con una risoluzione verticale così stretta, rispetto all'ampio spazio orizzontale, fa sentire inutilmente angusto il tuo desktop e qualsiasi altra cosa che fai sulla tua macchina.

Se il pannello fosse incredibilmente bello, con una grafica straordinaria e nitida, potrei forse perdonare la risoluzione e ammettere che l'AGON sarebbe uno schermo di gioco ultrawide di qualità, a un prezzo più ragionevole, specialmente se non si hanno le risorse della GPU per alimentare un Display 3440 x 1440. A 35 pollici di diametro è un pannello piuttosto vasto e la curva avvicina quei bordi estremi per darti un livello decente di visione periferica.

Ma c'è quella confusione nel display dell'AOC in movimento con cui proprio non riesco ad andare d'accordo. In combinazione con i miei problemi di risoluzione, ciò significa che se avessi speso quasi £ 600 su questo monitor, penso che probabilmente sarei un po 'deluso dal mio acquisto. Non è ancora un cattivo prezzo per un monitor così grande, ma le riserve sulla qualità dell'immagine e sulla risoluzione mettono rapidamente i beffardi su qualsiasi consiglio che posso fare.