Alien: Isolation review - facilmente il miglior gioco alieno

alien isolation review easily best alien game

Creative Assembly riscopre l'orrore nella terrificante icona del cinema di Ridley Scott

Alien: Isolation è un gioco horror stealth in prima persona in cui tu, un umano pieno del sangue e del fegato di cui hai bisogno per sopravvivere, devi nasconderti ed eludere una creatura aliena alta otto piedi che desidera fare un buco in te in modo tale che tutto il tuo sangue e le viscere si riversano sul pavimento.



È questo conflitto narrativo, questa drammatica disputa sul fatto che le tue viscere debbano essere dentro di te, che è centrale in Alien: Isolation. È un gioco terribilmente spaventoso di The Creative Assembly, uno studio che ha sapientemente progettato un'intelligenza artificiale aliena di così preoccupante intelligenza che non sono del tutto convinto che non sia uscito dal mio monitor e sia in piedi dietro di me proprio in questo secondo.



In Alien: Isolation ti ritrovi bloccato a bordo della stazione spaziale abbandonata Sevastopol, un porto franco lontano e portato in ginocchio da saccheggi, panico e violenza. Oltre a poche dozzine di ritardatari umani, la stazione ospita anche un piccolo equipaggio operativo di androidi rudimentali che apparentemente sono diventati un po 'minacciosi, cambiando i loro LED per gli occhi da 'bianco cortese' a 'rosso omicida' e camminando avanti e indietro con le mani tenuto in una posa da afferrare la gola.

Il motivo per cui tutto è andato a rovescio sul Sevastopol è un mistero. Giochi nei panni di Amanda Ripley, che si presenta alla stazione sui tacchi spaziali del registratore di volo della Nostromo e ansiosa di scoprire cosa è successo a tua madre, Sigourney Weaver.



Miniatura di YouTube

Le armi fanno ben poco per scoraggiare l'alieno. In effetti, sparare con una pistola attirerà la sua attenzione solo sulla tua posizione. Invece è meglio nascondersi sotto i tavoli, all'interno degli armadietti e dietro le casse. L'alieno ti perseguiterà se rileva che sei nelle vicinanze, indagando negli angoli e annusando gli armadi finché non ti trova o si annoia e se ne va. Puoi sbirciare oltre i bordi e dietro gli angoli per pianificare la tua prossima mossa, anche se non senza rischiare di essere individuato. Riconoscerai i suoni che emette, i tonfi rivelatori dei suoi piedi mentre si avvicina o si allontana, o il 'clunk' basso della bestia che si ritira nel sistema di ventilazione, un segno che è momentaneamente sicuro di uscire. di nascondersi e procedere per la tua strada.

Dopo altri fantasmi?Controlla il migliori giochi horror su PC

L'alieno può tornare in qualsiasi momento. Ad esempio, il suono dello scatto lo richiamerà, così come aprire le porte e colpire le cose con la tua chiave inglese. L'alieno è una minaccia psicologica costante, priva di copione ed estenuante che ti segue per tutto il gioco.



È altrettanto imprevedibile quando sceglie di essere assente. Esplorerai intere aree del Sebastopoli senza incontrare l'alieno una volta, solo per ricaricare da un precedente checkpoint e scoprire che ora ti molesta costantemente. In un caso scapperai dall'alieno tuffandoti in un armadietto e sbirciando attraverso le strette fessure, guardando la cosa che cammina avanti e indietro mentre il suo piccolo cervello virtuale cerca disperatamente di capire dove sei sparito. In un altro caso proverai esattamente la stessa tattica, solo per fare in modo che l'alieno strappi la porta dell'armadietto dai cardini e ti trasformi violentemente in una massa umida e accartocciata di ossa e carne. I diversi comportamenti della creatura non sono più evidenti che nella modalità Sopravvivenza a fuoco rapido del gioco, che ti blocca efficacemente in una scatola con la cosa e ti sfida a uscirne vivo.

I migliori giochi di Halloween

Non puoi suscitare una reazione garantita dall'alieno. Razzi e granate rumorose improvvisate attireranno temporaneamente la sua attenzione da te, ma anche queste tattiche non sono affidabili. Man mano che il gioco procede, l'alieno sarà sempre meno ingannato dalle distrazioni, rinunciando presto a indagare su qualunque cosa tu abbia buttato sopra la sua testa e cercando invece di capire chi sta facendo tutto il chucking. L'alieno è intelligente e necessita di essere più astuto.

L'alieno è intelligente e necessita di essere più astuto

È un avversario furtivo in modo convincente e intelligente, che non è ovviamente guidato da coni di visione e timer dell'attenzione, ma invece da una sottile programmazione comportamentale e da un'intelligenza che si sviluppa lentamente che assomiglia in qualche modo all'apprendimento senziente. Non mi sorprenderebbe se alla fine del gioco l'alieno trovasse un modo per guidare minacciosamente il file .exe del gioco sul tuo desktop.

Una regola di progettazione che prevede di non includere alcun oggetto che non avrebbe potuto essere costruito sul set del film originale è valida per tutto il gioco, offrendo incredibili dettagli sugli alloggi, le sale e i corridoi di Sebastopoli. Il posto sembra vissuto e lavorato, dalle pareti bianche imbottite e l'illuminazione clinica dell'ala medica ai ponti delle raffinerie industriali più anguste. Un'incredibile quantità di pensiero è stata dedicata all'illuminazione di ogni corridoio, alle forme delle porte che li collegano e al ticchettio stranamente insettoide dei vecchi dischi rigidi.

E ci sono anche cose da trovare lì, piccole uova di Pasqua che premiano il backtracking, così come rottami e materiali che possono essere usati per costruire cose da lanciare all'alieno o al popolo umano ostile. I diari audio sono disseminati sul posto, con il cast del Sevastopol che si è gentilmente preso il tempo di dedicare tutti i loro segreti più sporchi su nastro. Puoi anche accedere ai terminali dei computer per leggere le email, scoprire ancora più diari audio o accedere a determinati sistemi per aprire porte o attivare cose nell'ambiente.

In genere, i tuoi sforzi per esplorare Sebastopoli saranno ostacolati dal tuo delizioso amico alieno che interferisce, anche se per parti del gioco dovrai invece combattere con nemici più a forma umana. In questo caso, la soluzione migliore è ancora quella di nascondersi e di intrufolarsi, ma il rilevamento da parte di altri umani tende a funzionare in modo diverso.

Dove nessuno può sentirti urlare:Il migliori giochi spaziali su PC

Alcuni dei sopravvissuti più freddi ti avvertiranno prima di sparare, chiedendoti di restare indietro o apriranno il fuoco, mentre altri attaccheranno a vista. Non solo i proiettili sono dannosi per il tuo benessere, ma gli spari attirano molto rapidamente i predatori più pericolosi della stazione. Nelle giuste circostanze questo può funzionare a tuo favore, causando la dispersione dei nemici umani mentre l'alieno attacca ciecamente tutte le creature a sangue caldo che riesce a trovare.

Uccide in modo rapido ed efficiente - e, vale la pena menzionarlo qui, non soprattutto graficamente quando stai assistendo a un altro NPC che muore per mano sua - ma mentre l'alieno è occupato, spesso ti rimane il tempo sufficiente per scappare.

Gli androidi formano un orrore secondario in Alien: Isolation, uomini robot privi di emozioni che si avvicinano con decisione a un ritmo rilassato ma determinato. Come l'alieno, questi ragazzi sono in gran parte impermeabili ai tuoi attacchi (sono anche ignorati dall'alieno) e devono invece essere circumnavigati. Scoppieranno in fiamme se colpiti con una molotov o un lanciafiamme, prima di continuare a marciare verso di te, imperturbati e lasciando impronte fuse ardenti mentre procedono. La loro disponibilità pre-programmata e sceneggiata è completamente in contrasto con la loro violenza follemente malfunzionante. 'Non correre. Stai diventando isterico ', intonano con calma mentre ti spaccano il cranio contro le pareti vicine. 'Perché non mi chiedi delle procedure di sicurezza di Sebastopoli?'

Il rapporto tra alieni, androidi sintetici e combattimenti umani cambia alcune volte nel corso del gioco, permettendoti occasionalmente anche una distanza sufficiente dall'alieno per permetterti di giocare con fucili e revolver senza attirarlo. In quanto tale, c'è un leggero ricambio di ritmo nelle 15-20 ore di gioco del gioco, con la tensione veramente estenuante di rannicchiarsi da un mostro invisibile compensato da momenti di relativa calma mentre ti nascondi da androidi assassini. Ci sono anche alcuni momenti più importanti di tregua, inclusioni sorprendenti che entusiasmeranno i fan.

Questo è il gioco Alien più autentico mai realizzato e, nella sua aderenza alla visione di Ridley Scott, il migliore

Tuttavia, non è tutto alieni, omicidi, sangue, divertimento, urla e bontà. Alieno: l'isolamento potrebbe facilmente durare circa la metà di quello che è. L'ultimo terzo del gioco è arricchito con entusiasmo da un numero francamente sbalorditivo di generatori da trovare e riavviare. Gli obiettivi vengono così sviati a causa del graduale aumento dei disastri e delle deviazioni che presto dimenticherai perché stai facendo quello che stai facendo. Ti renderai conto lentamente che i tuoi mezzi per interagire con il mondo in un contesto non combattivo si riducono ai sei o sette mezzi che hai per aprire una porta chiusa a chiave.

Alien: isolamento

E farai davvero fatica a preoccuparti dei personaggi del gioco, persino della stessa Amanda, una donna così comicamente insipida che sono sorpreso che l'alieno non la scambi per un sintetico. Gli androidi ottengono un pass gratuito per sembrare robotici, ma altri umani camminano come strani burattini di carne sui binari, nemmeno lontanamente corrispondenti alla fedeltà offerta all'ambiente circostante o all'alieno stesso. In tutto, la trama è conservatrice e sarà eccessivamente familiare a chiunque conosca il franchise, e il finale è confuso e stranamente brusco.

Ma hey, quel grande alieno ha spalle abbastanza intelligenti da sopportare i difetti del gioco, e mentre l'incredibile risultato di creare questa terrificante intelligenza non si è esteso a tutte le aree di Alien: Isolation, come opera completa ammonta almeno al massimoautenticoGioco alieno mai realizzato.

E con la deferenza incrollabile del gioco per la costruzione e i dettagli del mondo cinematografico del film e la sua abile aderenza alla visione originale di Ridley Scott, Alien: Isolation è abbastanza facilmente anche il miglior gioco di Alien mai realizzato.