Recensione Acer Predator Z301C: un ultrawide a 200 Hz curvilineo che è semplicemente troppo letterbox

acer predator z301c review

Recensione Acer Predator Z301C

Il nuovo schermo Predator racchiude un sacco di belle tecnologie per schermi per portare un ultrawide molto curvo a un prezzo più conveniente. L'eccellente Acer XR341CK e Asus ROG Swift PG348Q sono monitor stupendi, ma il loro costo di oltre $ 1.000 li rende proibitivi per la maggior parte dei giocatori.



Per saperne di più: dai un'occhiata alla nostra guida al i migliori monitor da gioco di oggi.



Stiamo ancora parlando di una discreta somma di denaro per l'Acer Predator Z301C da $ 700 (£ 700), ma se stai inseguendo uno schermo curvo ad alte prestazioni con le proporzioni 21: 9 incentrate sui giochi, allora stai sempre andando pagare un premio rispetto alla concorrenza 16: 9. Detto questo, però, il TN-sportivo Zowie XL2735 ha quasi lo stesso prezzo con il suo pannello a cuore debole e lo schermo più piccolo da 27 pollici.

Sovraccarico di informazioni? Vuole solo i fatti, signora? Quindi fai clic sui collegamenti rapidi di seguito per passare alle sezioni delle prestazioni e del verdetto.



  • Prestazioni dell'Acer Predator Z301C

  • Verdetto di Acer Predator Z301C

Specifiche di Acer Predator Z301C

Specifiche Acer Predator Z301C

La prima cosa da notare per il nuovo Predator ultrawide è la sua risoluzione nativa. In tutta la sua estensione di 30 pollici arriva a dondolare una risoluzione 21: 9 di 2560 x 1080. Rispetto ai pannelli Acer e Asus da 34 pollici, con le loro risoluzioni 3440 x 1440, lo schermo dello Z301C è un po 'più stretto, specialmente lungo la verticale asse.

È anche un pannello AU Optronics VA, al contrario della tecnologia IPS utilizzata in quelle ultrawide più grandi. Ciò significa che i colori non lo sarannoabbastanzacosì vibranti come un pannello IPS, ma non saranno lontani. Ciò in cui i pannelli VA sono particolarmente bravi è la riproduzione del nero e offrono un'esperienza che è molto più chiara, nitida e incisiva di qualsiasi cosa possa offrire uno schermo TN debole.



Ci sono due punti in cui il nuovo Acer Predator Z301C ha un vantaggio su alcuni degli ultrawide più costosi che ho testato e hellip; a seconda del punto di vista. In primo luogo, il display predefinito a 144 Hz può essere overcloccato, tramite la magia degli eccellenti controlli e del sistema di menu di Acer, fino a un inebriante 200 Hz. Mentre l'Asus Swift si sente abbastanza bene per essere in grado di raggiungere i 100Hz, l'Acer lo supera velocemente.

La caratteristica più controversa però è la curva dello schermo dello Z301C. A 1800R è molto più stretto rispetto alle curve standard, relativamente poco profonde, 3800R della maggior parte degli schermi 21: 9 oggi sul mercato. Solo Samsung sta cercando di andare oltre, offrendo una curva 1500R al loro Quantum Dot ultrawide inaugurale . Quella curva più curva sul display avvicina i bordi del pannello alla tua visione periferica, probabilmente rendendo schermi come questo ultrawide da 30 pollici più coinvolgente nel gioco. La difficoltà è che usiamo i nostri monitor anche per altre cose e curve così estreme possono renderli meno versatili per un uso più generalizzato del PC.

Prestazioni dell'Acer Predator Z301C

Prestazioni dell

La qualità dell'immagine dello schermo VA dello Z301C è impressionante, con colori brillanti e livelli di contrasto eccellenti. Grazie a quella tecnologia VA gli angoli di visuale sono buoni, con solo un leggerissimo scolorimento ai bordi dell'ampio pannello da 30 pollici.

La saturazione del bianco dello schermo è eccezionale, anche con le ombre più vicine nettamente separate dalle altre. Sfortunatamente mi aspettavo di più dai livelli di nero della modalità schermo standard, soprattutto considerando quanto sono buoni i pannelli VA in genere con sfumature di grigio. Non è sicuramente male, ma il modo in cui è stato impostato lo schermo significa che sembra esserci poca differenza tra le varie sfumature, il che porta alla mancanza di un piccolo dettaglio nelle scene scure, con trame che si fondono insieme.

Ho anche notato una piccola quantità di ghosting sullo schermo durante il gioco in FIFA 17 con le impostazioni standard dello schermo. Il passaggio da 144Hz a 200Hz overcloccato ha aiutato a minimizzare gli effetti. Ho anche provato l'impostazione sportiva specifica, ma sembrava che enfatizzasse gli effetti fantasma. E non farmi iniziare con la modalità Racing super granulosa & hellip;

Nonostante gli eccellenti controlli, utilizzando un piccolo joystick nubbin per consentirti di navigare nella chiara visualizzazione su schermo, ho trovato poca necessità di uscire dalla modalità monitor standard. Era l'unica opzione che sembrava offrire una buona qualità dell'immagine senza l'aggiunta di piccoli effetti strani.

Il problema più grande per lo Z301C non sono le prestazioni del pannello in sé, ma la sua risoluzione nativa. Adoro i monitor 21: 9, soprattutto per i giochi, ma non uso esclusivamente il mio PC per giocare. Scrivo, guardo la TV e leggo anche cose. Niente di tutto ciò funziona davvero quando sei limitato all'altezza di 1080 pixel dello Z301C.

La differenza tra un ultrawide in esecuzione con un desktop a 1440 pixel di altezza e uno in esecuzione a soli 1080 pixel è enorme. Ti fa sentire come se stessi sbirciando attraverso una cassetta delle lettere sul desktop dall'altra parte. I vantaggi di quella larghezza extra 21: 9 sono annullati dai limiti della sua altezza. Nel gioco non è tanto un problema - qui la larghezza extra paga i dividendi - ma l'altezza fisica del monitor lo fa sembrare stranamente leggero nonostante la sua estensione di 30 pollici.

La mancanza di altezza influisce anche sulla differenza che quella curva extra stretta ha anche sulla tua immersione nel gioco. Lo scopo di portare i bordi estremi di un pannello ultrawide verso la tua testa è aiutarlo a avvolgere la tua visione periferica, offrendo una vista di gioco più totalizzante. Quando il pannello riempie meno lo spazio verticale ha immediatamente un impatto minore.

Verdetto di Acer Predator Z301C

Verdetto di Acer Predator Z301C

Devo applaudire Acer per aver presentato un ultrawide curvo con una frequenza di aggiornamento altissima e un prezzo che non farà iperventilare il tuo conto bancario. Mio malgrado, mi è piaciuta anche la curva più estrema del pannello dello Z301C. Con una curva 3800R standard è così poco profonda che faccio fatica a vedere l'importanza di piegare un pannello così leggermente - con la curva 1800R dell'Acer lo sai sicuramente, anche se fa sembrare le pagine web un po 'strane e la mancanza di altezza verticale rovina gran parte del suo potenziale ha aggiunto l'immersione.

Ma i compromessi fatti per portare lo Z301C a un livello più accessibile lo rendono difficile da consigliare. A $ 700 (£ 700) è ancora un sacco di soldi da versare su uno schermo di gioco e la risoluzione limitata e letterbox di 2560 x 1080 alla fine lo rende un po 'una delusione.

Il pannello stesso è piuttosto impressionante, lievi problemi di ghosting a parte, e la frequenza di aggiornamento di 200Hz rende tutto gloriosamente fluido altrimenti. Ma quei problemi di risoluzione mi farebbero sempre rimpiangere di aver speso i soldi per questo rispetto a un monitor 3440 x 1440 più efficace. E Acer fa alcuni dei migliori in modo da non dover guardare lontano & hellip;